Standard BRC-IFS

Standard progettati per accertare la conformità dei fornitori relativamente ai requisiti di legalità e sicurezza degli alimenti.

 

La certificazione secondo lo Standard BRC e/o Standard IFS è oggi un requisito fondamentale richiesto da molte catene di distribuzione al dettaglio europee.

 

Lo standard richiede:

- l’adozione di un sistema HACCP

- l’adozione di un sistema documentato di gestione della qualità

- il controllo dell’ambiente produttivo, del prodotto, del processo e del personale

 

 

Obiettivi e Vantaggi

L’obiettivo principale e’ promuovere sicurezza, legalità e qualità dei prodotti a marchio privato.

Imponendo un controllo sistematico di materie prime, semilavorati, prodotti finiti, ambienti produttivi e risorse che interagiscono nei processi, una certificazione in accordo allo standard BRC / IFS permette di:

- tutelare l’immagine di chi immette i prodotti sul mercato (vedi grandi catene di distribuzione) e allineare i fornitori a requisiti comuni

- garantire le aspettative e tutelare la salute del consumatore finale

- ampliare il ventaglio dei propri clienti

- avere riconoscibilità internazionale in materia di sicurezza alimentare

- ridurre le verifiche ispettive di parte seconda (e quindi minori risorse dedicate alla gestione delle verifiche)

- integrare i requisiti dello standard con eventuali requisiti aggiuntivi specifici

- sfruttare sinergie ed elementi comuni ai sistemi di gestione per la qualità secondo le ISO 9000 e il metodo HACCP

 

 

 

 

Q.A.S. Consult di Pagani Giuseppe | Via Trebbiola, 44 - 29121 PC | P. IVA 01234660338